Integra face

Con il metodo di diagnosi INTEGRA dedicato alla cura e alla correzione degli inestetismi del viso, è possibile valutare l’origine di eventuali imperfezioni agendo in maniera mirata, garantendo l’equilibrio e l’armonia dell’aspetto del paziente.

Principi
PRIMO PRINCIPIO

Il primo principio è utile a valutare la sede dell’inestetismo: in questa fase iniziale il dottore contestualizza l’inestetismo nella sua sede d’origine, ovvero nella pelle, nel grasso sottocutaneo, nel muscolo oppure nell’osso sottostante.

SECONDO PRINCIPIO

Il secondo principio rileva le caratteristiche del viso, in modo da preservarne le singole particolarità pur garantendo al paziente la realizzazione delle richieste di trattamento. L’obiettivo è ringiovanire il viso preservandone le disarmonie naturali che molto spesso sono indice di bellezza e unicità.

TERZO PRINCIPIO

Il terzo principio valuta ed analizza secondo un metodo integrato e globale i distretti del viso, dunque quello perioculare, il naso, la bocca e le orecchie. Una volta concluse queste tre fasi, il progetto terapeutico può iniziare, grazie all’ausilio di tutte le migliori tecnologie disponibili e, all’occorrenza, di appositi interventi di chirurgia estetica.

Il valore della diagnosi: conoscere per capire
Ultime News
Dermatologia -
CELLFINA, LA TECNOLOGIA INNOVATIVA  PER IL TRATTAMENTO DELLA CELLULITE
Cos'è Cellfina? CELLFINA è il primo trattamento di chirurgia estetica mini invasiva, in grado di migliorare l’aspetto delle depressioni della cellulite. CELLFINA agisce...
Continua a leggere
Chirurgia -
Tutto quello che c’è da sapere sulla chirurgia estetica
A cosa serve la chirurgia estetica?  L’obiettivo della chirurgia estetica eÌ€ correggere difetti di varia natura o dismorfie, e non trasformare interamente l’aspetto di un volto...
Continua a leggere
Dermatologia -
Acne e sole: come proteggere la pelle in estate?
I raggi solari in alcune ore della giornata, al mattino e nel tardo pomeriggio, possono contribuire a diminuire l'infiammazione della pelle acneica, ma non sono né il toccasana né la cura. La...
Continua a leggere